Blackboard Ally per Moodle: contenuti digitali più accessibili

19 Agosto 2021

Oggi l’accessibilità della didattica è una delle colonne portanti degli istituti formativi. Con le giuste tecnologie, i formatori possono assicurare contenuti digitali accessibili per tutti i discenti. Una buona piattaforma LMS deve essere progettata per essere un “one stop shop”, un luogo in cui unire tutti gli strumenti utili alla formazione, strettamente integrati fra loro, per lavorare in sinergia e offrire un vero e proprio ecosistema di apprendimento. Le piattaforme LMS open source sono particolarmente indicate per raggiungere il grado di flessibilità di cui ora le istituzioni hanno bisogno, ciò include la trasparenza e il rapporto costi-efficacia che permettono di concentrarsi su quello che conta davvero: le attività formative.

Abbiamo già parlato di come l’accessibilità nella formazione non riguarda solo gli studenti portatori di disabilità, si tratta di creare contenuti accessibili in molteplici formati e da più dispositivi per un più vasto pubblico di discenti, inclusi quelli con disabilità.

Il panorama dei bisogni formativi del 21° secolo

In generale, nell’ultimo anno gli istituti formativi hanno incontrato grandi difficoltà nel supportare gli studenti in modo efficace, dato il crescente divario tra le esigenze dei discenti e le risorse disponibili (economiche e tecnologiche); dall’accesso limitato alla connessione di rete alla mancanza di dispositivi affidabili, molti discenti durante la pandemia non hanno avuto un accesso consono alla didattica.

Quando pensiamo a come colmare la distanza tra discenti e contenuti formativi, gli istituti devono lavorare a stretto contatto con i provider per assottigliare tale gap il più possibile. Per fare ciò occorre considerare le diversità del variegato panorama di bisogni formativi del nostro secolo, tra cui annoveriamo:

  • Discenti portatori di disabilità
  • Discenti adulti che tornano a formarsi per l’upskilling o il reskilling
  • Utenti che per scelta o per bisogno fruiscono i corsi completamente da dispositivi mobile
  • Professionisti che dedicano il loro tempo libero ai corsi per potenziare le proprie competenze e favorire gli avanzamenti di carriera
  • Genitori a tempo pieno o “caregivers” che cercano di ottenere crediti formativi
  • E molti altri…

È quindi necessario immaginare e costruire ambienti di apprendimento più inclusivi e offrire contenuti digitali in grado di assecondare i bisogni, i dispositivi prescelti e le preferenze di tutti i discenti, perché l’accessibilità impatta il coinvolgimento di tutti gli utenti.

Come mostra uno studio del 2017 ha dimostrato come, quando i discenti hanno accesso a materiale di qualità, è significativamente più semplice per loro assimilare le nuove informazioni e assolvere ai loro compiti in modo efficiente.

Il supporto all’accessibilità di Blackboard Ally

Blackboard Ally è la soluzione perfettamente integrata con le piattaforme Moodle che rende i contenuti più accessibili in tre modi:

Formati alternativi:

se un docente ha caricato sulla piattaforma contenuti eLearning inadatti agli screen-reader o con altri problemi di accessibilità, Blackboard Ally scansiona automaticamente il contenuto per generare alternative accessibili tramite algoritmi di machine learning. A seconda del materiale sorgente, il contenuto sarà convertito in una versione più accessibile, tra i formati possibili possiamo menzionare:

  • HTML mobile-friendly
  • PDF OCRd
  • Audio
  • Braille elettronico
  • Versioni tradotte
Feedback per docent e istruttori:

l’accessibilità può essere un tema completamente nuovo per molti formatori. Blackboard Ally offre il feedback utile a valutare l’accessibilità dei corsi e guida i formatori nella risoluzione delle problematiche, creando consapevolezza e contribuendo a migliorare le metodologie didattiche.

Generazione di reportistica istituzionale:

a livello amministrativo, comprendere ed essere consapevoli dei problemi di accessibilità ha posto molte sfide per le istituzioni. Sfruttando la reportistica generata da Blackboard Ally, gli istituti formativi possono assumere un approccio più proattivo. I report di Blackboard Ally…

    • Offrono una panoramica dettagliata dell’andamento della didattica in temrini di accessibilità
    • Aiutano ad identificare le aree più critiche
    • Consentono di misurare i progressi con semplicità

Fare la differenza con il digitale

Con il numero crescente di piattaforme LMS sul mercato, paragonabili in termini di funzionalità, quello che fa davvero la differenza è il livello dei servizi e l’efficacia delle integrazioni tra applicazioni del learning ecosystem, ciò include l’accessibilità degli strumenti e dei contenuti per tutti i discenti, che rappresenta sempre di più una priorità chiave per i formatori odierni.

Se siete alla ricerca di un ambiente di formazione digitale moderno e accessibile, gli specialisti di Learning Solution sono pronti a mostrarvi i vantaggi delle piattaforme in modalità SaaS (Software as a Service) come Open LMS, progettata da formatori per i formatori. Per saperne di più visitate la pagina contatti, richiedete una demo o scrivete a  info@learningsolution.it

L’articolo originale in lingua inglese a opera dei nostri partner è disponibile al seguente indirizzo: Blackboard Ally for Moodle™: Making Digital Course Content More Accessible

 

Ti potrebbero interessare