Come espandere le possibilità di Moodle con i plugin

15 Aprile 2021
Moodle LMS open source flessibile grazie ai plugin

A quasi vent’anni dalla sua fondazione nel 2002, Moodle™ è stato oggetto di un rapido sviluppo e di una crescita esponenziale che lo hanno trasformato nel Learning Management System più diffuso al mondo, adatto alle realtà accademiche quanto alle grandi e piccole aziende.

Il potere dell’Open Source e della community

Il nome Moodle™ è l’acronimo di “Modular Object-Oriented Dynamic Learning Environment”, si tratta appunto di un ambiente di formazione digitale caratterizzato da una struttura modulare e dinamica, ma cosa significa veramente?

Moodle è pensato per consentire alti livelli di personalizzazione e assimilare le più svariate funzionalità aggiuntive tramite la semplice installazione di plugin

Visitando la libreria di plugin sul sito ufficiale troverete infatti più di 1.700 soluzioni sviluppate da una fervente community di amanti dell’eLearning e dell’Open Source, plugin pronti ad essere liberamente scaricati e implementati sulle piattaforme per espanderne le capacità e migliorare l’esperienza degli utenti.

Plugin per Moodle: quali e perché?

I miglioramenti applicabili alle piattaforme Moodle tramite modifiche al codice open sono virtualmente infinite e i professionisti dell’eLearning sanno identificare le implementazioni più adatte al contesto formativo di qualsiasi organizzazione.

Vediamo una carrellata di ambiti in cui è possibile ampliare le funzionalità di una piattaforma LMS Moodle:

Aule virtuali

Un integrazione con piattaforme per videoconferenze, riunioni o aula virtuale è essenziale quando la formazione online prevede momenti di didattica sincrona. I discenti dovrebbero poter confidare in un passaggio agevole e fluido da un software all’altro, in modo che la didattica a distanza non diventi sinonimo di dispersione di informazioni, disorganizzazione e stress.
Esistono già molti plugin per l’integrazione con i sistemi di aula virtuale più diffusi quali Zoom, Google Meet, Cisco Webex, Blackboard Collaorate e altri.

Analytics

Avere una chiara visione dell’andamento dei corsi può essere un fattore determinante nel successo di un percorso formativo, esistono sempre margini di miglioramento e discenti che richiedono maggiore attenzione. Moodle tiene traccia dei tutte le attività degli utenti e produrre reportistica, alle funzionalità di base si possono affiancare strumenti completi e sfaccettati come Intelliboard.

Authoring di contenuti

Avere la possibilità di creare contenuti sofisticati direttamente sulla propria piattaforma LMS agevola notevolmente il processo di produzione. Con le ultime versioni di Moodle abbiamo visto, ad esempio, l’inclusione di H5P, un potente authoring tool che consente di creare svariati contenuti formativi come slides con quiz, video interattivi e simulazioni con scenari ramificati.

Gamification

Esistono plugin per Moodle che mirano ad agevolare  metodologie formative basate sulla gamification, ad esempio Level Up implementa un sistema di punteggi, leaderboards e trofei così da rendere l’esperienza formativa più movimentata e coinvolgente.

User Experience migliorata

Attraverso plugin di varia natura si può rendere l’esperienza complessiva più completa e andare incontro alle esigenze più disparate, sia delle organizzazioni che degli individui.
Tra i plugin più apprezzati annoveriamo quelli per creare attestati di frequenza personalizzati, oppure temi che rendano la piattaforma non solo visivamente più piacevole, ma anche più accessibile, più adatta alla fruizione su diversi dispositivi e più in linea con il brand dell’ente.
Edwiser RemUI ad esempio, è uno dei temi più popolari: moderno, elegante, altamente personalizzabile user-friendly e responsive.

Scelta e implementazione: affidarsi agli esperti e assicurare il successo

Le scelte possibili sono numerose, in questo articolo abbiamo solo scalfito la superficie dell’argomento con un manciata di esempi; ogni realtà accademica o aziendale ha obiettivi diversi e ben specifici, la scelta dei plugin giusti e la loro corretta configurazione può fare la differenza.
Learning Solution e i suoi specialisti possono affiancarti nella trasformazione della tua piattaforma Moodle. Contattaci ora per scoprire come possiamo aiutarti a garantire esperienze formative d’eccellenza: info@learningsolution.it

Ti potrebbero interessare