Cosa fa un Instructional designer?

16 Giugno 2022
Cosa fa l'instructional designer?

I metodi di formazione si sviluppano e si adattano in tandem all’avanzare dell’innovazione. Per questo, soprattutto quando si tratta di apprendimento digitale, è necessaria una figura che sappia conciliare queste due cose per creare contenuti formativi adatti a cogliere l’attenzione dei discenti di oggi e di domani. Stiamo parlando dell’Instructional Designer, vediamo cosa fa.

L’Instructional Designer cosa fa?

L’istruzione ha fatto passi da gigante negli ultimi anni, non impariamo più come facevano i nostri nonni a bacchettate sulle dita. Al giorno d’oggi i metodi di istruzione stanno venendo riplasmati da queste figure il cui lavoro è rendere i contenuti formativi più digeribili e facili da ricordare.
In pratica l’Instructional Designer cosa fa? La parola “designer” potrebbe trarci in inganno perché l’ID non è un artista, anche se a volte può improvvisarsi tale, ma un progettista i cui compiti possono variare dal riprogettare corsi già esistenti a svilupparli da zero o creare manuali e guide. Possono lavorare per scuole o per aziende, per il governo e persino per l’esercito.
Ovviamente ognuno di loro ha un proprio processo lavorativo che però si può riassumere in queste fasi:

  • Come prima cosa l’Instructional Designer si consulta con gli esperti nella materia del corso (subject matter experts, SME).
  • Poi studia il target, per capire le esigenze di chi andrà a fruire il corso. È più facile ritenere le informazioni quando la lezione è personalizzata e non si dilunga in informazioni che per noi potrebbero essere poco utili.
  • In seguito si dedica alla progettazione e allo storyboard. Qui si definisce la lunghezza del corso, in quanti moduli verrà suddiviso, se ci saranno slides, video, o cartoons, come sarà la grafica, se ci sarà uno speaker, un attore o un esperto in materia, come gli studenti potranno interagire con il corso e se ci sarà della gamification.
  • Infine l’Instructional Designer valuta l’efficacia di questi metodi e se necessario apporta delle modifiche.
Perché affidarsi a un Instructional Designer

Non è difficile cadere nella trappola del pensare che per creare un corso e-learning basti sapere di cosa si sta parlando. Sarebbe come offrire un piatto con un paio di uova, della farina, del latte e dello zucchero a chi vi ha chiesto una torta. In questo caso serve qualcuno che non solo sappia mischiare gli ingredienti principali, ma che sappia anche rendere la torta particolarmente invitante.
Un buon corso e-learning dev’essere accattivante, deve saper stimolare il discente e a volte può essere anche divertente. Tutto questo in modo da mantenere alto il livello di attenzione e favorire una partecipazione attiva. In sostanza il corso dev’essere memorabile. Questa è la vera abilità dell’Instructional Designer che con l’utilizzo dei più nuovi strumenti a sua disposizione rivoluziona il modo di creare contenuti formativi.

Instructional Design di Learning Solution

Learning Solution ha un’esperienza decennale nella creazione di contenuti formativi, per scoprire tutti i nostri servizi visita il sito dove puoi richiedere una demo o consulta il catalogo dei nostri corsi già disponibili.
Email: info@learningsolution.it
Tel: +39 011 069 9219

Ti potrebbero interessare