Fondo Nuove Competenze – Seconda Edizione

17 Novembre 2022
fondo nuove competenze seconda edizione

Anpal ha pubblicato l’Avviso pubblico per la seconda edizione del Fondo Nuove Competenze, che definisce termini e modalità per la presentazione delle istanze da parte delle imprese.
A partire dal 13 dicembre sarà possibile aderire al nuovo avviso pubblico dell’FNC.
Il fondo metterà a disposizione 1 miliardo di euro a valere su risorse ReactEU (L’assistenza alla ripresa per la coesione e i territori d’Europa), confluite nel Programma operativo nazionale Sistemi di politiche attive per l’occupazione (Pon Spao).
Rispetto alla precedente edizione del Fondo, ci sono due principali novità:

  • Gli interventi saranno rivolti quasi integralmente a sostenere le imprese e i lavoratori ad affrontare i cambiamenti connessi alla doppia transizione digitale ed ecologica.
  • Il pieno coinvolgimento dei Fondi interprofessionali, a garanzia dell’efficacia e della qualità dei percorsi formativi.

La duplice transizione

La doppia transizione – verde e digitale – è considerata come uno dei capisaldi della ripresa post Coronavirus, nonché una fonte di crescita e competitività per tutti i settori. Il concetto secondo il quale bisogna rendere le imprese più innovative e sostenibili, sfruttando le nuove tecnologie, non è solo diventato un pensiero diffuso, ma un’esigenza concreta.
La Commissione europea promuove da tempo la trasformazione digitale come soluzione in grado di migliorare la competitività economica delle imprese, attraverso processi di digitalizzazione capaci di rendere possibile il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità e consentire i cambiamenti necessari per una giusta transizione verde.
Un concetto, questo, che è stato ribadito anche nella Nuova Strategia industriale per l’Europa (New Industrial Strategy for Europe), dove si sottolinea come la doppia transizione ecologica e digitale influenzi economia, società e industria in ogni loro aspetto.
Le nuove tecnologie, in questo senso, possono migliorare l’efficienza energetica, dare slancio all’economia circolare, assicurare una migliore allocazione delle risorse, ma anche ridurre le emissioni, l’inquinamento, la perdita di biodiversità e il degrado ambientale di un’azienda.

I Fondi Interprofessionali

Il FNC è cofinanziato dal Fondo sociale europeo, nato per contrastare gli effetti economici dell’epidemia Covid-19. Il Fondo sociale europeo (FSE) è il principale strumento utilizzato dall’UE per sostenere l’occupazione, aiutare i cittadini a trovare posti di lavoro migliori e assicurare opportunità lavorative più eque per tutti.
Permette alle imprese di adeguare le competenze dei lavoratori e finanziare la formazione continua dei dipendenti. In altri termini, è lo strumento con cui i datori di lavoro possono erogare formazione a costo zero.
Le ore di stipendio del personale in formazione sono a carico del fondo.

Come aderire alla Seconda Edizione del Fondo Nuove Competenze

Gli accordi con le rappresentanze sindacali devono essere sottoscritti entro il 31 dicembre 2022, mentre le domande contenenti i progetti formativi devono essere presentate entro il 28 febbraio 2023 sull’apposita piattaforma informatica MyANPAL.
I progetti formativi dovranno prevedere per ciascun lavoratore coinvolto una durata minima di 40 ore e massima di 200 ore.
Il contributo massimo complessivo riconoscibile per ciascuna istanza non potrà eccedere i 10 milioni di euro. Il datore di lavoro ammesso a contributo potrà richiedere un’anticipazione nel limite del 40% del contributo concesso, previa presentazione di una fidejussione.

“È un’occasione davvero importante per le aziende e per centinaia di migliaia di lavoratori, che potranno riqualificarsi e adeguare le proprie competenze a fronte delle grandi trasformazioni – in primis, quella digitale ed ecologica – in atto nel mercato del lavoro”.

– dichiara il commissario Anpal Raffaele Tangorra

Learning Solution affianca le imprese e mette a disposizione la propria esperienza nel campo dell’e-learning per la formazione continua dei lavoratori attraverso l’uso di piattaforme e programmi di formazione digitale.
Scopri la nostra offerta per la formazione finanziata o contattaci per una consultazione al numero +39 011 069 9219, o scrivici a info@learningsolution.it

Ti potrebbero interessare